Crea sito

Cinema Lgbt

Film in streaming a tematica LGBT

Below Her Mouth

Year : 2016 Director : April Mullen Running Time : 92 Genre : , ,
Movie review score
2/5

Apprezzi il nostro lavoro? SUPPORTACI, grazie!


Trama

Film definito il più sexy dell’anno, prodotto e girato con un cast tutto femminile, presentato con successo al Toronto Film Festival. L’attraente Dallas (l’androgina modella Erika Linder, qui al suo debutto cinematografico) non è molto portata per le relazioni stabili, ha infatti appena rotto con l’ennesima fidanzata. Jasmine (la bellissima Natalie Krill) è un editor di successo nel mondo della moda che sta vivendo il suo sogno d’amore con il suo fidanzato Riley, ma anche qui sembra esserci qualcosa di stonato. Le due donne hanno due brevi occasioni d’incontrarsi nel giro di qualche ora, due incontri che non le lasciano indifferenti. Già al primo bacio è chiaro che il loro mondo va sottosopra, adesso è governato solo da reciproco desiderio, passione e lussuria. Il film, che vuole essere soprattutto una celebrazione della sessualità femminile e lesbica, è diventato un caso nel suo Paese d’origine, il Canada, dove ha riempito le pagine dei rotocalchi. Attrici bellissime e brave, ma personaggi poco approfonditi, con dialoghi che si ripetono, così come molte scene di sesso (softporn) abbastanza gratuite. Una bella fotografia ed uno stile raffinato e ricercato lo rendono comunque un piacere per gli occhi. Su IMDB ha l’ottima media di voti di 7,6/10 (88 votanti)

Fonte: cinemagay.it

Streaming
Contenuto nascosto. Iscriviti o Accedi.

 
0

6 Responses so far.

  1. Avatar eliot68 ha detto:

    Errata corrige
    Ho notato che c’è un errore nella stesura della trama ovvero parla di una fidanzata di Jasmine mentre realmente si tratta di un fidanzato di nome Riley.
    Credo che questo errore nella lettura della trama possa decretare il desiderio di vederlo o non vederlo.
    Parlando del genere, non me lo vedo come un film drammatico ma sconfina molto nel sentimentale.
    Per quanto riguarda le due XX, beh quelle ci stanno tutte e due:)
    A parte tutto è un film da non perdere che deve essere assolutamente visto e magari anche rivisto.

    1+
  2. Avatar eliot68 ha detto:

    Purtroppo dando un giudizio che non sia il solito.. bello, bellissimo, mi è piaciuto, non mi è piaciuto, ho faticato a finirlo di vedere ecc.ecc., si rischia di spoilerare alcune o più parti del film a danno di chi desidera vederlo.
    Di conseguenza converrai con me che è davvero difficile parlare di quello che del film ti ha colpito.
    Ci dovrebbero essere due sezioni distinte, una come quella che già esiste ovvero per chi il film non lo ha ancora visto, dove oltre alla trama non si può pretendere altro che qualche blando e retorico commento ed un altra sezione per coloro che il film lo hanno già visto e che quindi si possono spingere nei commenti oltre il banale.
    Ed è in una sezione simile che ci si potrebbe veramente sbizzarrire snocciolando
    a fondo tutte le sensazioni che il film ti ha eventualmente trasmesso.
    In questa ipotetica sezione analizzerei con calma il tuo “mi sembra un po’ banale”.
    Ed è proprio in una sezione simile che ti direi di rivedere e soprattutto ascoltare il
    “rumore” del loro primo bacio, metterei l’accento sui dialoghi che intercorrono tra loro
    quando parlano di loro stesse da bambine, ti farei notare come una “TomGirl” che ha straziato
    cuori e cuori di donne, possa provare sulla propria pelle quello che lascia subire a tutte coloro
    che si lascia dietro con un’anima straziata ed un cuore spezzato.
    Qui, sempre in questa sezione ti chiederei se secondo te ci troviamo di fronte a due donne
    che si amano (badando in maniere più o meno superficiale solo all’aspetto del loro possibile
    orientamento sessuale) o se si tratta di un amore tra una donna ed un uomo che è nato nel corpo
    di una donna (badando in maniere più o meno superficiale solo all’aspetto del loro possibile
    genere sessuale). Come vedi anche l’oggettività è fortemente soggettiva!!!
    La bonanima del Professor Luciano De Crescenzio a proposito della buona o cattiva riuscita
    di un opera (che sia scritta, teatrale o cinematografica ha poca importanza) soleva dire che tutto
    dipende dalla presenza nel contesto di un Iss, una Ess e nu Malamente.
    Iss ed Ess nel nostro caso invece che un lui ed una lei, possono anche essere due lui o due lei,
    mentre u Malamente ovvero l’ostacolo all’amore oltre che a poter essere rappresentata da una o più
    persone, può dipendere da questioni familiari, religiose, culturali ecc.ecc.
    Quando come nel nostro caso ti ritrovi ad analizzare più parti di un film che in un certo qual senso ti hanno colpito, vuol dire che di certo non lo stai considerando banale.

    0

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.